Protesi Fissa e Mobile

PROTESI 1Ripristinare la perdita di un elemento dentario è fondamentale, sia per l’importanza che il dente riveste dal punto di vista masticatorio, fonetico ed estetico, sia per l’impatto che ha dal punto di vista psicologico, emotivo e di approccio verso gli altri.
Un dente perso e non riabilitato dà luogo a tre fenomeni:
– effetto tenda dei denti adiacenti, che tendono ad avvicinarsi per chiudere lo spazio creatosi ;
– estrusione del dente dell’arcata opposta (antagonista);
– squilibrio del sistema masticatorio.

La protesi è un dispositivo medico su misura che ha lo scopo di ripristinare la funzione dentale masticatoria, estetica e fonetica, eventualmente venuta a mancare in seguito alla perdita di uno o più elementi dentari.

PROTESI 2Le protesi vengono classificate in:
1. Fisse : vengono cementate sugli elementi dentari o su impianti e possono essere parziali (ponte) o totali (circolare)
2. Mobili: parziali ripristinano la funzione masticatoria attraverso un appoggio dento-mucoso (scheletrato, protesi in resina) o totali ad appoggio mucoso
3. Ricostruttive: intracoronale ( intarsio) , coronale (corona), intraradicolare (pernomoncone)
4. Sostitutiva: parziali e totali (fisse o mobili)